Richiedi una consulenza gratuita

di Rampa Gianni

Finestre in legno e alluminio, innovazione e qualità

Finestre in Legno e Alluminio | Efficenza Energetica ed Ecosostenibilità

A coniugare il calore e l’eleganza ci pensano le finestre in legno ed alluminio. Il primo elegante e di classe, il secondo leggero e resistente.

L’importanza delle finestre è fuori luogo, motivo per il quale la loro scelta deve essere ponderata ed accurata. Ogni tipo di materiale con il quale sono realizzate porta con sé vantaggi e svantaggi ai quali bisogna fare attenzione.

Il mercato, sempre attento a dare la giusta risposta alle necessità degli utenti, ha proposto negli ultimi anni le finestre miste in legno ed alluminio, per godere dei vantaggi di entrambi e minimizzare gli svantaggi. Potrei avere il calore del legno senza rinunciare al perfetto isolamento termico dell’allumionio.

Ad oggi sono la tipologia di finestra più richiesta ed hanno il telaio interno in legno e il rivestimento esterno in alluminio. Il grande successo di questo infisso a fatto si che le tipologie e i modelli diventassero sempre di più, per accontentare tutti i gusti.

Caratteristiche delle finestre in legno e alluminio

Queste finestre di nuova generazione offrono elevate prestazioni di isolamento sia grazie ai materiali sia grazie ad accurati accorgimenti tecnici che vengono utilizzati per la loro realizzazione. Ma i vantaggi non sono solo questi, sono anche di tipo estetico.

Difatti il ventaglio di essenze disponibili è molto grande e va dal frassino, al larice, al rovere. A livello prestazionale, la finestra in legno e alluminio presenta un indice di trasmittanza termica Uw fino 0,64 W/m²K, con un livello di isolamento acustico che oscilla tra i 33 e i 46 dB.

Alla grande varietà di essenze si accompagna l’ampia disponibilità di aperture: a ribalta, a vasistas, fissa, scorrevole, etc.

Finestre in legno e alluminio e detrazioni fiscali

Sostituire le finestre oggigiorno si trasforma anche in un vantaggio economico poiché è possibile beneficiare di alcune detrazioni. Le detrazioni si possono avere sia in caso di ristrutturazione dell’immobile che in caso di riqualificazione energetica.

La detrazione per ristrutturazioni è stata riconfermata anche per il 2018 al 50% , mentre quella relativa alla riqualificazione energetica a partire dal gennaio 2018, così come riportato nel testo della nuova legge di bilancio, per la sostituzione di finestre comprensive di infissi e schermature solari scenderà dal 65% al 50%.

È agevolabile, quindi, al 65% fino a dicembre 2017 e al 50% da gennaio 2018 la sostituzione delle finestre con infissi migliorativi dal punto di vista energetico, purché vengano rispettati i requisiti di trasmittanza Uw di dispersione di calore, espressa in W/m2K, definiti dal decreto del Ministro dello Sviluppo economico dell’11 marzo 2008 e successivamente modificati dal decreto 26 gennaio 2010.

Il raggiungimento di tali requisiti può essere dimostrato tramite asseverazione di un tecnico o, in maniera più semplice, attraverso una certificazione rilasciata dal produttore.

La sostituzione delle finestre con infissi migliorativi dal punto di vista energetico porta notevoli vantaggi economici e considerevole risparmio nella bolletta.
In caso di riqualificazione energetica, è possibile beneficiare di alcune detrazioni. Affidati ai consulenti di Ambienti&serramenti

Richiedi oggi un preventivo